•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Durante la quinta puntata dei Live di X Factor 2017, gli 8 aspiranti vincitori del talent rimasti in gara hanno potuto presentare i propri inediti. A colpire, oltre alla grinta dei Maneskin, è stata la toccante performance di Samuel Storm, concorrente della squadra Under 25 guidata da Fedez, che ha raccontato la sua storia di profugo.

Nel brano inedito “The Story” scritto da Samuel, prodotto da Fausto Cogliati e composto da Rory Di Benedetto, Rosario Canale e dallo stesso Storm, il 19enne ha voluto tradurre in parole e musica la sua dolorosa storia e la sua difficile esperienza da migrante. Di origini nigeriane, il giovane cantante “ha dovuto lasciare tutti i suoi affetti nella sua città natale, ormai corrotta e piegata alla violenza”, e dopo un viaggio molto lungo a bordo di un barcone, Samuel è arrivato in Italia.

Samuel Storm migrante audizione X Factor 2017

Nel nostro Paese, frequentando la Chiesa, ha scoperto il dono della sua voce, una voce calda ma anche graffiante, dalla quale traspare tutto il suo dolore. A Catania, città che lo ha accolto, ha vinto una borsa di studio al Centro Arte, Musica e Spettacolo per il suo talento, che ha deciso di mettere alla prova presentandosi sul palco di X Factor 2017.

Alle Audizioni aveva portato un suo pezzo originale, “Fire”, scritto e composto da lui con la sua chitarra – dalla quale non si separa mai – che ha conquistato i giudici e il pubblico. In “The Story”, Storm ha potuto sfogare il “groviglio di emozioni” che si tiene dentro.

Ecco il video della performance live dell’inedito:

TESTO THE STORY – SAMUEL STORM

This is the story of the boy that cried
The story of a boy who never had a dad
He cried and begged the world to show him what love was
He cried until he didn’t know how to stop
This is the story of a girl that ran
The story of a girl who never had a home
She cried and begged the world to show her how love was
She cried until she didn’t know how to stop

I need your love father
I cried so much I don’t know how to stop, I don’t know how to stop
I need a place to call home
I cried so much I don’t know how to stop, I don’t know how to stop

This is the story of a different kind
The story of the ones who never had a chance
They tried to show the world that we’re all the same
That’s why they ran, and they walked away
And the story

I need your love father
I cried so much I don’t know how to stop, I don’t know how to stop
I need a place to call home
I cried so much I don’t know how to stop, I don’t know how to stop

All the scars on my face tell the story of who I am
I walked through fire to save my life
I’m addicted to that life and I just want what I deserve
We’re so different but you hate it
That’s why we turn our backs and run
I just want what I deserve, what I deserve

I need your love father
I cried so much I don’t know how to stop, I don’t know how to stop, I don’t know, I don’t know
I need a place to call home
I cried so much I don’t know how to stop, I don’t know how to stop

I need your love father
I cried so much I don’t know how to stop, I don’t know how to stop

TRADUZIONE THE STORY – SAMUEL STORM

Questa è la storia del ragazzo che piangeva
La storia di un ragazzo che non ha mai avuto un papà
Piangeva e supplicava il mondo di mostrargli cosa fosse l’amore
Piangeva fino a non sapere come fermarsi
Questa è la storia di una ragazza che corse via
La storia di una ragazza che non aveva mai avuto una casa
Lei piangeva e supplicava il mondo di mostrarle come fosse l’amore
Lei piangeva fino a non sapere come smettere

Ho bisogno del tuo amore padre
Ho pianto così tanto che non so come fermarmi, non so come fermarmi,
Ho bisogno di un posto da poter chiamare casa
Ho pianto così tanto che non so come fermarmi, non so come fermarmi

Questa è la storia di un diverso tipo
La storia di coloro che non hanno mai avuto una chance
Hanno provato a mostrare al mondo che siamo tutti uguali
Per quello sono dovuti fuggire, e se ne sono andati
e la storia

Ho bisogno del tuo amore padre
Ho pianto così tanto che non so come fermarmi, non so come fermarmi,
Ho bisogno di un posto da poter chiamare casa
Ho pianto così tanto che non so come fermarmi, non so come fermarmi

Tutte le cicatrici sul mio viso raccontano la storia di chi sono
Ho camminato nel fuoco per salvarmi la vita
Sono dipendente da quella vita e voglio solo quello che mi merito
Siamo così diversi ma tu lo odi
Per questo noi voltiamo le spalle e fuggiamo
Voglio solo quello che mi spetta, quello che mi merito

Ho bisogno del tuo amore padre
Ho pianto così tanto che non so come fermarmi, non so come fermarmi,
Ho bisogno di un posto da poter chiamare casa
Ho pianto così tanto che non so come fermarmi, non so come fermarmi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata