•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Settimana dal 3 al 10 aprile: che album sono usciti? Cosa c’è di interessante sul mercato? Chi ha pubblicato cosa? Una microguida alle uscite più rilevanti, da cercare, ascoltare, possibilmente acquistare. Oppure evitare, ovviamente…

Bianco, rosso e verde

Partiamo, come sempre, dagli affari di casa nostra, che non fanno registrare grosse novità. In pratica l’unica segnalazione di peso – e nemmeno poco – da fare è il nuovo album di Motta (di cui abbiamo parlato di recente), intitolato “Vivere o morire”.

All’estero

Molto più movimentata la faccenda fuori dai nostri confini, anche se non ricca di artisti di grosso calibro.

Iniziamo, per chi ama le sonorità più recenti, con “Invasion of Privacy” di Cardi B, rapper e personalità televisiva statunitense. Nuovo album anche per la biondissima bellezza di origine australiana, Kylie Minogue, che arriva sul mercato con “Golden” – fatica in studio numero 14, all’insegna di un pop danzereccio con qualche tocco country.

Chi apprezza l’indie made in USA non può non dare una chance al nuovo lavoro degli Eels, la band californiana guidata da Mark Oliver Everett, alias E. Si intitola “The Deconstruction” e spazia molto, pur avendo un tema di fondo che è la ricostruzione di un’esistenza dopo un fallimento.

Chiudiamo con un personaggio minore, ma dalla carriera lunga e variegata. Stiamo parlando di Wreckless Eric, che iniziò in pieno ciclone punk proponendo un rock con influenze folk e pop molto lo-fi. Esce con il disco “Construction Time & Demolition”, che contiene un ottimo esempio del su talento.