•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ascoltate i Placebo perché siete nevrotici o siete nevrotici perché ascoltate i Placebo?

Nuove declinazioni della fatidica domanda di Alta fedeltà di Nick Hornby si affacciano dopo che il New York Times ha rivelato alcune delle associazioni psicomusicali emerse da un metodo di valutazione di personalità elaborato nelle università di Cambridge e Stanford. Modello che la ormai famigerata Cambridge Analytica ha cercato di ricalcare per scoprire chi siamo, cosa vogliamo, chi potremmo votare.

Lo studio originale

In base alle convinzioni maturate nello studio originale, chi ha messo dei like a:

  • Björk o Tom Waits è caratterialmente “molto aperto”;
  • Luke Bryan e Jason Aldean, star del country USA, e Cheryl Cole implicano una personalità “quasi per nulla aperta”;
  • Gucci Mane è un favorito di chi è “più estroverso”;
  • i Nightwish, di chi è “meno estroverso”;
  • Marilyn Manson, Rammstein, Placebo, Judas Priest ricevono like dalle persone “meno piacevoli”;
  • The Smiths, Placebo, Marilyn Manson, Bring Me the Horizon, Escape the Fate dai “più nevrotici”;
  • Casting Crowns, Relient K (due band di Christian Rock) Rascal Flatts (trio country pop) dalle “più piacevoli”.

Rincariamo la dose

Forse state avendo dubbi sull’attendibilità di questo studio messo a punto in due prestigiosi atenei di Paesi che, non a caso, stanno andando a remengo a spron battuto come il nostro. Ma se non li state ancora avendo, rincariamo la dose. Oltre agli artisti citati, si guadagnano o perdono punti anche nei seguenti casi:

  • like a “La Bibbia” e “Dio”, indice di persone “più piacevoli” (…salve salvino!);
  • like al gioco Minecraft: “persone meno coscienziose” (chissà perché mai);
  • like al marchio Adidas, “persone meno aperte” (forse perché le fanno i tedeschi? Che sono spiacevoli, vedi i Rammstein. Questa parte dello studio viene dagli inglesi, sicuro);
  • like alla serie Californication rivela che si è “poco piacevoli” ma – con buona pace dell’ultraviolenza – guardare Arancia meccanica rende “più aperti”;
  • like alla squadra di basket dei Miami Heat e ai canali sportivi, indicano “persone per nulla nevrotiche” (quando noi abbiamo ragione di temere la nevrosi di chi guarda i canali sportivi italiani, o perlomeno quelli in cui sproloquiano Massimo Mauro e Ivan Zazzaroni).

Rilanciamo

Piuttosto basiti dalla plausibilità di queste associazioni che parrebbero quanto meno di grana grossa (anche se il castigo per chi ancor oggi apprezza Cheryl Cole strappa un sogghigno: dev’esserci qualche assistente universitario a Cambridge che non ha mai smesso di odiare lei o il marito calciatore) abbiamo pensato di rilanciare.

Con altrettanta attendibilità scientifica, abbiamo sostituito agli artisti usati nello studio quelli di nostri valevoli connazionali, conservando l’improbabile verdetto. Siccome non potevamo romperci troppo la testa a cercare seriamente equivalenti italiani di Björk o dei Judas Priest (no, non ci sono) siamo andati per la grana grossa pure noi.

Ammettiamo che qualche paragone è molto forzato, però altri sono – beh, ok: estremamente forzati anche loro. Ma fidatevi, i risultati che otterrete, ve lo garantiamo, sono altamente inattendibili. Non offendetevi se siete fan degli artisti tirati in ballo e cercate di farvi le stesse risate che si è fatto chi scrive, che dal test originale ha capito di essere “apertissimo” e contemporaneamente, “poco piacevole” (cosa che non giungerà del tutto nuova a chi lo frequenta).

Comunque sia chiaro: se qualche società interessata a manipolare le prossime elezioni vuole pagarci questo studio a peso d’oro, Buzzmusic è disponibile. In fondo qualunque sforzo per entrare nella psicologia degli italiani merita una ricompensa adeguata.

Il nostro “studio”

LIKE A –> PERSONALITA’

  • Jovanotti “Aperta”
  • Anna Tatangelo “Chiusa”
  • Vinicio Capossela “Aperta”
  • Biagio Antonacci “Chiusa”
  • Povia “Chiusa”
  • Sfera Ebbasta “Estroversa”
  • Rhapsody of Fire “Introversa”
  • Baustelle “Nevrotica”, “Poco piacevole”
  • Afterhours “Nevrotica”
  • Lacuna Coil “Poco piacevole”
  • Gemitaiz “Nevrotica”
  • Nitro “Nevrotica”
  • Salmo “Nevrotica”, “Poco piacevole”
  • Vasco Rossi “Poco piacevole”
  • 883 “Piacevole”
  • Fedez & J-Ax “Piacevole”
  • Modà “Piacevole”
  • Francesco Facchinetti “Estroversa”

PS

Se tenete per la squadra di basket Dinamo Sassari, sappiate che siete “per nulla nevrotici”. Questo non tanto per gli attuali risultati della squadra, ma perché anche se proprio non abitate a Miami come i tifosi degli Heat, in fin dei conti abitate a Sassari, dai.