•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Se non fosse stato guastato, e probabilmente anche penalizzato, dalla sgangherata e sgradevole presenza di Paolo Rossi, il duetto dello Stato Sociale con il Piccolo Coro dell’Antoniano Mariele Ventre sarebbe stato il migliore fra quelli che abbiamo visto il venerdì durante il Festival di Sanremo.

Il Piccolo Coro

Bella l’idea dei ragazzi della band di chiamare a cantare una gloria della musica della loro città, Bologna. Il Piccolo Coro che da sempre accompagna i piccoli cantanti dello Zecchino d’Oro.

Se non credete che il Piccolo Coro sia un fenomeno significativo, tenete in considerazione che nel 2016 ha superato Vasco Rossi nella Top Artists Italia di YouTube, piazzandosi al primo posto con oltre 240 milioni di visualizzazioni e più di 140 mila iscritti al canale.

Nessuno che buca i palloni

E bella è anche l’idea di pubblicare una versione di “Una vita in vacanza” cantata dallo Stato Sociale insieme al Coro dell’Antoniano. Naturalmente con una frase cambiata. Così come era stata cambiata per il duetto sanremese. Invece che “nessuno che rompe i coglioni” si canta “nessuno che buca i palloni”.

Va detto che gli intonatissimi bambini del Coro mettono una pezza anche alle pur simpatiche stonature dello Stato Sociale.

La canzone è già disponibile in versione digitale e questo è il video: