•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ricordate “Pino Daniele – Il tempo resterà”, il docu-film di Giorgio Verdelli vincitore ai Nastri d’Argento?

Bene, dalla dimensione cinematografica si è passati a quella del docu-concerto. In pratica è nato il progetto “Napule è” che porta in tour, arrangiato in chiave sinfonica, un sentito tributo al cantautore napoletano morto nel 2015.

Tour

Stando quanto detto, la bella notizia è che “Napule è” prevede quattro date. E tutte nel sud Italia: 18 marzo a Potenza, 19 a Matera, 21 a Taranto e 26 a Molfetta.

Il debutto del 18 e lo spettacolo

Il 18 marzo, onomastico di Pino Daniele (il compleanno è invece il 19), partirà il tour che omaggia l’artista. Sul palco saranno impegnati diversi colleghi e amici che hanno collaborato con lui (come Enzo Gragnaniello e Tony Esposito), oltre all’Orchestra Magna Grecia (diretta dal Maestro Renato Serio), Mario Rosini a piano e voce, Martino De Cesare alla chitarra, Daniele Brenca al basso e Francesco Lomagistro alla batteria.

Il tutto sarà accompagnato dalle immagini del film con la voce narrante di Verdelli.