• 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    6
    Shares

Come già riportato da Buzzmusic, il mitico Paul Simon era “in odore” di pensionamento. E infatti ora giunge la conferma ufficiale da parte del diretto interessato che annuncia l’addio alle scene.

Il messaggio di Paul

Con un comunicato, Paul Simon ha spiegato i motivi della sua scelta:

Mi sono chiesto spesso come sarebbe stato raggiungere il punto in cui avrei considerato di portare la mia carriera di performer a una naturale conclusione. Adesso lo so. E’ in parte inquietante, in parte esilarante, ma anche un sollievo. Amo fare musica, la mia voce è ancora forte, e il mio gruppo è un insieme molto legato di musicisti straordinariamente dotati. Penso alla musica di continuo. Sono molto grato di avere avuto una carriera appagante e, naturalmente, soprattutto di avere avuto un pubblico che ha sentito qualcosa nella mia musica che ha toccato il suo cuore.

Le date del tour di addio

Il musicista di Newark, prima di lasciare le scene, terrà una serie di live. Il tour parte a Vancouver, in Canada, il prossimo 16 maggio. Dopo 20 date negli USA, Simon verrà in Europa, dove si esibirà a Stoccolma, in Svezia, il prossimo 30 giugno, per poi proseguire verso Oslo (primo luglio), Copenhagen (il 3), Anversa (il 5), Amsterdam (il 7), Manchester (il 10), Glasgow (l’11) e Dublino (il 13). Chiuderà definitivamente il giro a Londra il 15 luglio.