•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mi sa che ci hanno ascoltati, Noel e Liam Gallagher. O meglio, hanno ascoltato il nostro Bill Jobs quando – senza girarci intorno – ha dato loro dei «coglioni» per non aver ancora rimesso insieme gli Oasis. E così oggi arriva la notizia: Liam, quella reunion, la vorrebbe.

«Stiamo meglio insieme», ha infatti dichiarato il cantante in un podcast realizzato per Rolling Stone. «Preferirei stare a parlare di un album degli Oasis piuttosto che del lavoro da solista di Liam», ha poi aggiunto riferendosi ad As You Were, il disco in uscita il 6 ottobre, prima prova solitaria della voce del fu quartetto, oltre che fratello più giovane tra i due Gallagher.

Un desiderata, quello di Liam, che però fa i conti con una buona dose di realismo. I rapporti con Noel sono quelli di sempre: pessimi. «Prima di tornare insieme, se torneremo mai insieme, dovremo prima di tutto tornare ad essere fratelli e amici – ha detto il cantante -. E allora immagino che una volta che questo accadrà, e inizieremo a passare del tempo insieme e saremo amici e avremo parlato e saremo tutti di nuovo rispettosi gli uni con gli altri, credo che sarà inevitabile dire ‘Ehi, dovremo rimettere insieme la band e andare in tour!’».

Di Liam esce oggi For What It’s Worth, terzo singolo estratto dal disco di prossima uscita. Un brano che – come lui stesso ha spiegato, serve a chiedere scusa a molte persone. «Nella mia vita ho commesso un mucchio di errori. È la vita. Immagino che la nuova canzone sia un modo per scusarmi con tutti. Ho davvero fatto arrabbiare un sacco di gente. Ma certamente non potevo scrivere una canzone per ciascuno di loro. Ecco una canzone che vale per tutti, fatevene una ragione e andiamo avanti».

L’ex frontman Oasis è anche tornato sulle performance di Noel come spalla degli U2 durante il tour celebrativo di The Joshua Tree: «So che non vuole essere il supporter degli U2, suonando in uno stadio mezzo vuoto, quando potrebbe riempirlo da solo con suo fratello». E ha ribadito: «Preferirei essere qui a parlare di un nuovo album degli Oasis piuttosto che di un album di Liam da solista. E so che anche Noel Gallagher lo vorrebbe».

Ce la faranno?

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata