•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Poco prima della sua scomparsa, David Bowie scrive il musical “Lazarus” insieme allo sceneggiatore irlandese Enda Walsh. I due si ispirano a “The man who fell to Earth” (“L’uomo che cadde sulla Terra”), romanzo di fantascienza del 1963 scritto da Walter Tevis.
L’opera viene portata in scena a teatro prima a New York, tra il 2015 e il 2016, poi a Londra, tra il 2016 e il 2017.
Ora è la volta del grande schermo.
“Lazarus” verrà proiettato il 2 maggio al Kings Theatre di Brooklyn, a New York, con l’accompagnamento live della band presente durante le rappresentazioni newyorchesi.

 

Una statua nel luogo di “Five Years”

Le celebrazioni del Duca Bianco non finiscono qui. Il 25 marzo, infatti, verrà esposta una statua commemorativa ad Aylesbury, nel Buckinghamshire, in Inghilterra.
La scultura, che raffigura le varie anime di Bowie, con Ziggy Stardust in posizione centrale, è opera dell’artista Andrew Sinclair.
Verrà collocata sotto gli archi di Aylesbury’s Market Square, il luogo citato nel brano “Five Years”, vicino al Friars Club, dove Ziggy fece il suo debutto nel luglio 1972.

 

RSD 2018 con Bowie in edizione limitata

Il prossimo 21 aprile, in occasione del Record Store Day, verranno inoltre resi disponibili alcuni dischi del Duca Bianco in edizione limitata: il triplo dal vivo “Welcome to the Blackout (Live London ’78)”, il 12” “Let’s Dance (Full-Length Demo)/Let’s Dance (Live)” e l’album promozionale fino a ora inedito “Bowie Now”.