•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Carla Bruni dà forfait e cancella i due appuntamenti dal vivo previsti in Italia. Avrebbe dovuto esibirsi il 6 aprile al Conservatorio di Milano e il 9 aprile al Teatro Sistina di Roma.

Et voilà

L’annuncio giunge direttamente dall’ufficio stampa degli eventi. Il motivo della cancellazione viene attribuito a generiche ragioni tecnico-organizzative.

Più che legittimo. Ma in realtà i più maligni, via social, insinuano un dubbio. Che l’ex modella ed ex Premiére Dame  non abbia preso bene i risultati dell’ultima consultazione elettorale nel Belpaese?

Non è dato saperlo e forse è meglio farci una risata sopra. Del resto the show must go on, indipendentemente dalle urne. E se Carla non suonerà avrà i suoi ottimi motivi.

I rimborsi

Gli spettatori possono ovviamente richiedere il rimborso dei biglietti acquistati per le date annullate.

La modalità più semplice è rivolgersi presso i punti vendita dove i tagliandi sono stati acquistati. Entro e non oltre il 6 maggio.

Biglietti comprati online via TicketOne.it o tramite call center con modalità “ritiro sul luogo dell’evento”. In questo caso il rimborso potrà essere richiesto scrivendo all’indirizzo email: ecomm.customerservice@ticketone.it. Entro e non oltre il 6 maggio.

Tagliandi acquistati sul sito TicketOne.it o tramite call center  con modalità “spedizione tramite corriere espresso”. Il cliente dovrà spedire i biglietti per raccomandata con ricevuta di ritorno entro e non oltre il 6 maggio. Ovviamente farà fede la data di spedizione della raccomandata sul timbro postale. Questo l’indirizzo per la RR: Divisione  Commercio Elettronico, TicketOne S.p.A., Via Vittor Pisani, 19 – 20124 Milano.