•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ieri sera è andato in scena il primo dei due concerti dei Coldplay a Milano: il doppio appuntamento live a San Siro del 3 e del 4 luglio, uniche due date italiane dell’A Head Full Of Stars Tour inciderà sicuramente un ricordo indelebile nella mente dei fan della band.

Uno dei momenti più indimenticabili dello show è stato quello in cui il frontman dei Coldplay, Chris Martin ha fermato tutto invocando “Stop! Stop! Stop!”, di fatto interrompendo la performance di “Charlie Brown”, per chiedere al pubblico di spegnere tutti gli smartphone.

“Per una canzone, niente telefonini: solo noi e voi 60.000. Facciamo tremare lo stadio”, ha detto il cantante. La band ha riattaccato e San Siro ha tremato davvero, in un gioco di luci con i braccialetti e gli effetti speciali e la folla danzante con le mani al cielo.

Noi abbiamo il video di quel momento:

Reduci del successo di “Something Just Like This”, collaborazione con i The Chainsmokers, e dal lancio del nuovo singolo di Kaleidoscope “All I Can Think About Is You”, i Coldplay hanno regalato al pubblico performance incredibili, passando in rassegna tutti i brani di maggior successo, dai primi anni 2000 fino ad oggi.

In scaletta, un mash-up tra la celebre “In my place” e “Don’t Look Back in Anger”, canzone degli Oasis che Chris Martin aveva interpretato sul palco di One Love Manchester, concerto benefico organizzato da Ariana Grande dopo l’attentato alla Manchester Arena.

La scaletta del concerto dei Coldplay a Milano:

Introduzione O mio babbino caro (Maria Callas)

A Head Full of Dreams
Yellow
Every Teardrop Is a Waterfall
The Scientist
God Put a Smile Upon Your Face
Paradise

Palco a centro stadio
Always in My Head
Magic
Everglow

Sul palco A
Clocks
Midnight
Charlie Brown
Hymn for the Weekend
Fix You
Viva la Vida
Adventure of a Lifetime

Palco Acustico
In my place/Don’t look back in anger
Don’t Panic
Us Against the World

Palco principale
Something Just Like This
A Sky Full of Stars
Up&Up

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata